Garmin Pay, cos’è e come funziona

Garmin Pay - Vivoactive 3Garmin Pay è una soluzione studiata da Garmin per trasformare gli smartwatch e gli activity tracker da lui prodotti in dispositivi utilizzabili per effettuare dei pagamenti.

Il sistema è lo stesso utilizzato per gli smartphone dotati di tecnologia NFC — Near Field Communication o comunicazione di prossimità — o con le carte di credito contactless. E’ sufficiente avvicinare l’orologio ad un pos abilitato per pagare un acquisto di importo limitato. Attualmente, l’unico dispositivo compatibile con questa tecnologia è il Vivoactive 3. Continua a leggere… “Garmin Pay, cos’è e come funziona”

SUP (Stand Up Paddle): come scegliere tavola e pagaia

Stand Up Paddling con il Sup

Il Sup, o Stand Up Paddling, è uno sport che sta avendo una grande diffusione. E’ divertente, facile da apprendere all’inizio ed è un modo alternativo e piacevole per tenersi in forma. Se ci si appassiona e si prende dimestichezza, si possono affrontare le onde e prendere parte a delle gare.

La pagaia serve come mezzo propulsivo, ma è utile per eseguire delle manovre precise. Aiuta, inoltre, a cavalcare onde più basse e a prendere l’onda, perché quando arriva ci si trova già in piedi.

Continua a leggere… “SUP (Stand Up Paddle): come scegliere tavola e pagaia”

GPS sportivi ricondizionati

Logo AmazonAmazon Renewed è un’interessante novità introdotta dal portale che consente di comprare online ogni genere di articolo e, tra i tanti, anche i GPS sportivi ricondizionati.

Il programma funziona con modalità analoghe a quelle già viste per l’acquisto di smartphone, tablet o personal computer. Si tratta, in sostanza, di acquistare un prodotto usato, ma garantito da Amazon, che impone degli elevati standard qualitativi ai merchant che vogliono continuare essere presenti nel suo marketplace. Continua a leggere… “GPS sportivi ricondizionati”

Polar OH1, sensore ottico standalone per la frequenza cardiaca

Polar sensore standalone bluetoothIl sensore Polar OH1 è una novità del catalogo Polar che farà felici quegli sportivi che vogliono avere un feedback sull’andamento della frequenza cardiaca durante l’allenamento, ma non sopportano si dover indossare la fascia toracica.

Polar OH1 è un sensore ottico composto da sei diodi LED e si può facilmente indossare come un braccialetto, con la sua fascia elastica, o utilizzare lo stesso elastico come fascia da braccio. Il meccanismo è analogo a quello con cui i nuovi sportwatch rilevano la frequenza cardiaca dal polso. Il Polar V800, ad esempio, non richiede di indossare la fascia per monitorare h24 l’andamento della frequenza cardiaca. Garmin si serve, per lo stesso motivo, della tecnologia Garmin Elevate, che troviamo integrata nei suoi orologi più moderni.  Continua a leggere… “Polar OH1, sensore ottico standalone per la frequenza cardiaca”

Garmin Approach S60, nuovo GPS per il golf

Già nel 2013 Garmin si avvicinava al mondo dei golfisti con Garmin Approach S4 che, con 30000 mappe di campi da golf precaricate, si dimostrava un ottimo aiuto quando si trattava di calcolare il fretta le distanze. Come è successo per gli orologi con GPS Garmin destinati a qualsiasi tipo di disciplina sportiva, anche quelli per il golf si sono evoluti parecchio.

La cosa è evidente al primo sguardo. Garmin Approach® 60 è, infatti, dotato di un display touch a colori a 1,2″ che rende molto più agevole la lettura del campo. Identificare l’acqua o lo sabbia dei bunker è un attimo, essendo anche le mappe dei campi tutte a colori. Continua a leggere… “Garmin Approach S60, nuovo GPS per il golf”

miCoach Smart Run: il primo GPS Adidas

miCoach Smart Run, orologio GPS AdidasCon miCoach Smart Run, anche Adidas ha il suo orologio con GPS integrato. Smart non nel senso di smart watch, cioè con connessione allo smartphone, ma nel senso di smart training. Funziona infatti come un coach, avvisandoti con una vibrazione o con dei messaggi vocali, se indossi un paio di cuffie Bluetooth e se non sei all’intensità giusta. Che tu trovi in gara o stia svolgendo un allenamento precaricato nel dispositivo.

Il miCoach Smart Run va inizialmente connesso a un PC per accedere al servizio web miCoach di Adidas per l’attivazione e un’iniziale sincronizzazione dei dati. E’ dotato di connettività Wireless, mediante la quale scaricherà automaticamente gli allenamenti effettuati Funziona anche come lettore mp3 e la musica va caricata servendosi di un cavetto USB. La tecnologia Bluetooth 4.0 serve per ascoltare la musica caricata e i messaggi vocali attraverso un paio di cuffie stereo wireless. Continua a leggere… “miCoach Smart Run: il primo GPS Adidas”

New Balance 576

New Balance 576 made in UKLe New Balance 576  sono scarpe running storiche. Tutti le riconoscono quando le vedono, perché sono ancora vendutissime come scarpe running classiche, nonostante il loro lancio si avvenuto nel lontano 1988. All’epoca erano studiate per consentire ai runner di affrontare lunghi chilometraggi in sicurezza. Oggi, sono apprezzate per l’incredibile comodità e la qualità dei materiali. Rientrano fra i modelli che New Balance continua a produrre nei suoi stabilimenti situati negli Stati Uniti o in Gran Bretagna. A questo è dovuta l’etichetta con la rispettiva bandiera apposta sull’etichetta. Continua a leggere… “New Balance 576”

New Balance ABZORB®

Tutti i produttori di scarpe sportive, soprattutto se si tratta di scarpe per il running dato che l’ammortizzazione è fondamentale, creano delle mescole proprietarie. Generalmente, con prestazioni superiori e peso inferiore rispetto alla comune gomma EVA. L’ABZORB® è una schiuma polimerica che ha il compito di disperdere le forze che si generano al contatto con il suolo.

New Balance ENCAP®

La tecnologia ENCAP® di New Balance è costituita da una gomma etilene vinil acetato (EVA), di sono in prevalenza composte le intersuole delle scarpe sportive per le sue proprietà ammortizzanti, racchiusa in un anello in poliuretano. Il risultato è una suola più stabile e anche più durevole.

New Balance, un po’ di storia

L’azienda nasce nei primi anni del ‘900 e si occupa prevalentemente della produzione di plantari e scarpe ortopediche, prestando un’attenzione particolare a chi svolgeva mansioni pesanti. Negli anni ’50 i primi atleti iniziarono a chiedere a New Balance di realizzare loro delle scarpe su misura.
Nel 1960 i prodotti per l’atletica erano la priorità per l’azienda che, a metà degli anni ’70 si era già fatta un nome a livello mondiale e la rivista Runner’s World premiò la sua New Balance 320. Continua a leggere… “New Balance, un po’ di storia”