Garmin Fenix, orologio GPS per l’outdoor

Garmin Fenix orologio GPS per l'outdoorDegli orologi con GPS Garmin, Fenix è quello dedicato agli appassionati di montagna e attività outdoor. Integra, oltre al GPS che fornisce informazioni su passo e distanza percorsa, anche un altimetro, una bussola e un barometro. Tre strumenti, questi, così importanti per alpinisti, escursionisti e trail runner, che si possono facilmente consultare rimanendo a mani libere.

Con le funzioni di navigazione, l’orologio Garmin Fenix, permette di creare gli itinerari e salvare punti di riferimento, che sarà poi facile raggiungere grazie ai riferimenti grafici che appariranno sul quadrante. Il GPS aiuta, inoltre, a percorrere a ritroso la strada giù fatta.

Bussola, altimetro e barometro di Garmin Fenix sono dotati di un sistema di calibrazione automatica che li rende più precisi. L’orologio è indicato anche per chi corre o va in bicicletta. Chi vuole monitorare la frequenza cardiaca, dovrà dotarsi della fascia toracica che viene venduta separatamente. Stesso discorso per il sensore di cadenza, che serve ai ciclisti per tenere sotto controllo la frequenza di pedalata. Per comunicare con questi dispositivi, l’orologio si  serve della tecnologia ANT e del bluetooth. 

Garmin, che è azienda leader per la navigazione GPS, offre un suo programma desktop per computer (BaseCamp) che aiuta a pianificare i percorsi. E’ impermeabile fino a 50 metri. E’, inoltre, in grado di fornire un indice della temperatura esterna non influenzato da quella corporea.

La batteria di Garmin Fenix, se in modalità GPS, può durare dalle 16 alle 50 ore. In modalità sensore, con GPS disattivato, l’autonomia diventa di 3 settimane. Se si usa solo come orologio, allora si sale fino a 6 settimane. Con una memoria interna di 20 MB, si possono salvare fino a 100 tracce (10000 punti), 50 percorsi e 1000 waypoint. Il quadrante rotondo ha un diametro di 4,9 cm. Lo spessore è di 1,7 cm e il peso è 82 grammi. Il vetro è di tipo minerale antigraffio.

Foto profilo autore Luca Negri
Autore: Luca Negri
Kayaker, maratoneta e sviluppatore per il web.
Ultima modifica il 27/10/2017 alle 16:11

Articoli correlati

Lascia un commento