Mizuno Wave Sayonara: nuovo materiale per l’intersuola!

Scarpe running Mizuno Wave SayonaraLe scarpe running Mizuno Wave Sayonara sono uscite questo mese e la casa produttrice le presenta come neutre performanti molto leggere. La novità principale sta nella nuova mescola utilizzata per l’intersuola. Niente più gomma Ap+ e, al suo posto, un nuovo materiale identificato con la sigla u4ic, che il produttore assicura essere più leggero del 30 percento rispetto al precedente.

Facendo due conti (il 9 US pesa 220 grammi circa) e osservando le scarpe running Mizuno Wave Sayonara, impossibile non pensare alle mitiche Precision, anche loro ammortizzanti neutre che hanno la felicità di tanti runner non velocissimi. La reattività di un’intermedia con il potere ammortizzante di una scarpa da allenamento.

Informazioni in rete sul modello se ne trovano. mizunousa. com ha offerto la possibilità ai blogger di diventare tester e i pareri sono favorevoli. Altra informazione a volte data per certa, a volte solo ipotizzata, è la sostituzione delle Precision da parte delle nuove Mizuno Wave Sayonara.

Tornando alle caratteristiche tecniche di questa nuova scarpa running Mizuno, troviamo una tomaia minimale con inserti sintetici stampati che servono a renderla più supportiva. Altri elementi chiave dell’intersuola sono l’inserto Wave che ammortizza e stabilizza, lo SmoothRide che consiste in uno specifico disegno degli intagli di flessione differenziato tra la scarpa destinata a una clientela maschile e quello per le runner.

La suola G3, gia vista in modelli per pronatori come le Wave Elxir, offre grip e resistenza nel lato mediale.

Foto profilo autore Luca Negri
Autore: Luca Negri
Kayaker, maratoneta e sviluppatore per il web.
Ultima modifica il 24/10/2017 alle 15:22

Articoli correlati

Lascia un commento