Mizuno Be2 – Rinforza i muscoli del piede e corri più forte

Mizuno Be2, scarpe running per rinforzare la muscolaturaMizuno rilancia questo suo particolare modello con una seconda edizione. Il modello del debutto è descritto in questo precedente post. Si tratta di scarpe con un intersuola minimale che lascia libertà di movimento alle dita del piede per attivare la muscolatura del piede.

Le Mizuno BE2 sono scarpe che vanno indossate durante la giornata e non quando si corre. Si, avete capito bene, non sono scarpe running convenzionali. Sono progettate per rinforzare specifici muscoli del piede, il Flexor Digital Longus e il Flexor Hallucis Longus. Sono muscoli che intervengono nell’azione di corsa e, se opportunamente sviluppati, migliorano il rendimento. Mizuno le scarpe le sa fare e l’intersuola in gomma Eva garantisce un adeguato livello di ammortizzazione.

La tomaia delle Mizuno Be2 è molto morbida e confortevole. Sono, inoltre,  leggerissime: il numero 9 della scala americana pesa solo 180 grammi!

Mizuno Wave Sayonara: nuovo materiale per l’intersuola!

Scarpe running Mizuno Wave SayonaraLe scarpe running Mizuno Wave Sayonara sono uscite questo mese e la casa produttrice le presenta come neutre performanti molto leggere. La novità principale sta nella nuova mescola utilizzata per l’intersuola. Niente più gomma Ap+ e, al suo posto, un nuovo materiale identificato con la sigla u4ic, che il produttore assicura essere più leggero del 30 percento rispetto al precedente.

Facendo due conti (il 9 US pesa 220 grammi circa) e osservando le scarpe running Mizuno Wave Sayonara, impossibile non pensare alle mitiche Precision, anche loro ammortizzanti neutre che hanno la felicità di tanti runner non velocissimi. La reattività di un’intermedia con il potere ammortizzante di una scarpa da allenamento.
Continua a leggere… “Mizuno Wave Sayonara: nuovo materiale per l’intersuola!”

Gps Garmin Monterra, un palmare per l’outdoor con sistema operativo Android

Gps Garmin Monterra con sistema operativo AndroidE’ il nuovo GPS che Garmin ha pensato per l’utilizzo outdoor e sarà disponibile da agosto. La sua caratteristica principale è quella di funzionare con sistema operativo Android. Consente, quindi, di installare applicazioni reperibili nello store Google Play. Con i cellulari di ultima generazione, il GPS Garmin Monterra condivide anche le modalità di connessione Wi-Fi, Bluetooth e la NFC, la Near Field Communication. Permette, quest’ultima, di scambiare dati con dispositivi nelle immediate vicinanze a velocità elevate.

File di grandi dimensioni, come mappe e fotografie, si potranno agevolmente condividere da e verso il GPS Android Garmin Monterra. Il dispositivo è inoltre dotato della connettività ANT+. Altra caratteristica comune con gli smartphone è la presenza del sensore accelerometro, che serve a orientare le immagini sul display da 4 pollici sensibile ai comandi touch multipli. Lo schermo è un LCD dotato di retroilluminazione LED. Continua a leggere… “Gps Garmin Monterra, un palmare per l’outdoor con sistema operativo Android”

Suunto Ambit2 S: GPS per lo sport

Suunto Ambit 2 S con Fascia CardioSuunto è una marca di GPS molto nota tra gli appassionati di outdoor e un po’ meno diffusa tra gli sportivi più orientati alla competizione agonistica. Il nuovo orologio con GPS Suunto Ambit2 S è proprio pensato stato proprio per loro. E’ più leggero, sottile e dotato di funzionalità specifiche per chi corre, nuota o va in bicicletta.

Il GPS Suunto Ambit2 S è dotato della tecnologia ANT+ per interfacciarsi con i misuratori di potenza che i ciclisti utilizzano per monitorare le proprie performance. Chi corre si avvarrà delle misurazioni di distanza e velocità ricavate dal GPS o dell’accelerometro integrato. Una funzionalità specificamente pensata per il nuoto offre intervalli automatici e frequenza della bracciata. L’orologio riesce, inoltre, a riconoscere lo stile con cui si sta nuotando. Permettendo, così, una migliore analisi delle performance. Memorizza in automatico i tempi per vasca. E’ supportata la registrazione multisport.  Continua a leggere… “Suunto Ambit2 S: GPS per lo sport”

Sensoria: calze smart per il running

Calze sensoria: tecnologia sportiva da indossareSono allo stato attuale di prototipo e la startup Heapsylon ha lanciato una campagna di crowfunding su Indiegogo per finanziare il progetto e passare alla produzione del loro Sensoria Fitness System. Consiste in speciali calze smart dotate di sensori in grado di rilevare la pressione, un trasmettitore magnetico che si applica alla calza, un’applicazione per smartphone e un’interfaccia per trasferire i dati rilevati sul PC.

Cosa possono fare le Smart Socks Sensoria? Continua a leggere… “Sensoria: calze smart per il running”

Timex Ironman Run Trainer 2.0

Timex Ironman Run Trainer 2.0 orologio con GPSTimex aggiorna il precedente modello con Timex Ironman Run Trainer 2.0 dopo un anno e mezzo, riducendone le dimensioni. Cosa, questa, senz’altro positiva, dato che il primo era un orologio GPS troppo grande rispetto ai modelli concorrenti. Timex, che ha legato il suo brand al triathlon, ha deciso di presentarlo all’ Ironman 70.3 di Pescara del prossimo 9 di giugno.

Per facilitare la lettura si possono invertire i cristalli liquidi, passando dal contrasto positivo a quello negativo del quadrante. Le informazioni relative all’allenamento possono essere visualizzate su due o tre linee. L’orologio mostra passo, distanza, tempo trascorso, l’altimetria e, naturalmente, la frequenza cardiaca.  Per comunicare la fascia toracica si serve della tecnologia ANT+ e si interfaccia con il footpod per rilevare le informazioni relative alla cadenza.

Continua a leggere… “Timex Ironman Run Trainer 2.0”

GPS Garmin Quatix: nato per la nautica

GPS Garmin Quatix per la nauticaTra i nuovi arrivi in casa Garmin c’è il GPS Garmin Quatix. E’ pensato per il settore nautico. Per l’orientamento e la sicurezza di chi va in barca, si tratti di barca a vela, kayak o nautica da diporto. Integra un GPS ad alta sensibilità, ha funzioni specifiche per le regate competitive ed è dotato di strumenti come il sensore di temperature, una bussola a tre assi e il barometro, che può aiutare a prevedere il peggioramento delle condizione atmosferiche.

Continua a leggere… “GPS Garmin Quatix: nato per la nautica”

Instabeat: sistema di monitoraggio per il nuoto

instabeat - dispositivo monitoraggio nuotoChi corre o va in bicicletta ha a disposizione tantissimi sistemi di monitoraggio. Cosa che non accade per chi fa nuoto.

Runner e ciclisti hanno un sacco di dispositivi tra cui scegliere. Possono avere semplici cardiofrequenzimetri per monitorare la frequenza cardiaca, o scegliere un GPS se vogliono avere anche dati relativi alla velocità. Salendo appena, rispetto alla fascia entry-level, si trovano dispositivi che possono interfacciarsi con il PC per l’analisi post-allenamento. Continua a leggere… “Instabeat: sistema di monitoraggio per il nuoto”

Comprare scarpe running a prezzi impensabili!

Comprare scarpe running onlineSi sente sempre dire che correre costa poco, perché bastano un paio di scarpe running, un paio di pantaloncini, una canotta e via! Questo lo si pensa fino a quando ci si rende conto che è un attimo arrivare al numero di km per la loro sostituzione. Abbiamo tutti sentito dire che con un paio di scarpe running A3 ci si possono percorrere anche 1000-1200 km. Se hai il passo e il peso di un keniano, forse. Gli amatori come noi, o almeno quelli che vogliono salvaguardare le loro articolazioni e avere sempre ai piedi un paio di scarpe ben ammortizzate, le cambiano con maggior frequenza.

Ecco che i 100 euro del solo accessorio per la tua grande passione, il running, cominciano a farsi sentire, se li devi spendere ogni due mesi. Sei lì che cominci a bramare un paio di scarpe da running nuove, e ti accorgi che con cento euro ci compri solo una scarpa running entry-level in un negozio specializzato, il più delle volte. Perché i prezzi di listino dei modelli top di gamma, tanto cari a noi amatori, hanno prezzi che difficilmente scendono al di sotto dei 120 euro. Continua a leggere… “Comprare scarpe running a prezzi impensabili!”

Scarpe running minimaliste Mizuno: Wave Evo Cursoris e Levitas


mizuno-wave-evo-levitas-scarpe-running-minimalisteMizuno
esce con due nuove scarpe running minimaliste, destinate a chi è alla ricerca di scarpe che si sentano il meno possibile e con drop nullo tra l’avampiede e l’area del tallone. Le Mizuno Be descritte in questo precedente post avevano una funzione diversa, servivano a rinforzare la muscolatura del piede con la loro speciale conformazione dell’intersuola. Non erano vere e proprio scarpe minimaliste per il catalogo Mizuno come sono, invece, la Mizuno Wave Evo Cursoris e la Mizuno Wave Evo Levitas. Vediamo come Mizuno ha scelto di lanciarsi nel mercato in fermento delle scarpe running  minimaliste o delle scarpeper il barefoot running, a seconda di come le si voglia chiamare. Continua a leggere… “Scarpe running minimaliste Mizuno: Wave Evo Cursoris e Levitas”